LUOGHI NEI DINTORNI

Tra storia, arte e curiosità, luoghi da visitare nei dintorni
del Navona Luxury Guest House

 

Imboccando una delle tante stradine e vicoli, che si snodano lungo Corso Vittorio Emanuele II, il visitatore entra in un mondo pieno di fascino, dove lo sguardo si espande tra storia e tradizione. Le molteplici vie, che si susseguono in un intreccio di piccoli vicoli, conducono in un atmosfera d’altri tempi, dove i colori e i profumi si mescolano in un suggestivo turbinio di echi, tra presente e passato, che seduce anche il più distratto dei passanti.

PIAZZA NAVONA

roma-2-1512981

E’ una delle più celebri e belle piazze di Roma, che ha conservato la sua forma allungata tipica di uno stadio. Fatta ristrutturare dalla famiglia Pamphili, ai tempi dell’antica Roma, venne costruita, per volere di Domiziano, in funzione dei giochi atletici greci.
Al centro della piazza troneggia la “Fontana dei quattro fiumi”, realizzata dal Bernini su progetto del Borromini. La grande fontana, che si compone di quattro figure, raffigura i grandi fiumi dei quattro continenti: il Nilo, il Gange, il Danubio e il Rio della Plata. E’ una grande opera scultorea ed architettonica barocca, sulla cui sommità si erge l’obelisco egizio.
Sulla piazza si trova la chiesa di Sant’Agnese in Agone, dedicata a Sant’Agnese, che, fanciulla, morì nello stadio di Domiziano.

CAMPO DE’ FIORI

E’ una delle piazze più frequentate di Roma.
La mattina ospita il mercato all’aperto con il suo folklore quotidiano di bancarelle e ambulanti, mentre la sera diventa un salotto per la folla di giovani che si attardano tra musica, canti e divertimento.
Al centro della piazza si erge la statua del frate domenicano Giordano Bruno, che morì bruciato vivo perché accusato di eresia.

PIAZZA FARNESE

Prende il nome dall’imponente palazzo Farnese, oggi sede dell’Ambasciata francese.

CHIESA DI SANT’ANDREA DELLA VALLE

Situata lungo Corso Vittorio Emanuele II, di stile barocco, fu iniziata nel 1591. Ha la cupola più grande delle chiese di Roma dopo quella di San Pietro.

VIA GIULIA

Affascinante via dal tracciato rettilineo. Prende il nome da papa Giulio II della Rovere, ideatore del piano urbanistico che trasformò la Roma medievale in una città più moderna. Progettata dal Bramante, venne fatta costruire per facilitare i pellegrini nel raggiungere San Pietro. E’ lunga un chilometro ed è fiancheggiata da palazzi storici, aristocratici, da chiese e negozi di antiquariato. 

TRASTEVERE

Attraversando il ponte Mazzini sul Tevere, posto a circa 200 m dalla struttura, si entra nel rione Trastevere con la magia dei suoi vicoli e del suo meraviglioso passato, in un’atmosfera unica e coinvolgente nel cuore dell’antica Roma, dove potrete gustare, nei tipici ristoranti, anche i caratteristici piatti della cucina romana.

PANTHEON

In origine era un piccolo tempio dedicato a tutte le divinità romane, dal VII secolo è stato convertito in basilica cristiana, chiamata Santa Maria della Rotonda. Fatto erigere tra il 27 e il 25 a.C. dal console Agrippa, l’edificio attuale è il risultato di imponenti ristrutturazioni eseguite nel tempo. Ha una struttura cilindrica di stampo romano, unita ad un portico di colonne d’ispirazione greca. All’interno la cupola ospita, al suo apice, un’apertura circolare detta oculo, che permette l’illuminazione dell’ambiente interno.

SAN PIETRO

Centro della cristianità mondiale, è la più grande delle quattro basiliche papali di Roma. Costruita da Costantino, intorno al 324, sul luogo dove fu sepolto l’apostolo Pietro, la basilica è la sede delle principali manifestazioni del culto cattolico. In essa avviene la proclamazione dei nuovi papi, si eseguono le esequie di quelli defunti, l’apertura e la chiusura dei giubilei e le canonizzazioni dei nuovi Santi.

CHIESA SAN LUIGI DEI FRANCESI

E’ la chiesa dei francesi di Roma dal 1589. Dal punto di vista artistico, la chiesa è un’esaltazione della Francia attraverso la rappresentazione dei suoi santi e dei suoi più grandi personaggi storici.
All’interno si trovano affreschi del Domenichino, tele del Caravaggio e di Guido Reni.

BASILICA DI SANTA MARIA SOPRA MINERVA

Non lontana dal Pantheon, la basilica ospita le spoglie di Caterina da Siena e del pittore mistico Beato Angelico, nonché un pregevole affresco di Melozzo da Forlì.

CHIESA DI SANT’IGNAZIO DI LOYOLA

Spettacolare testimonianza di architettura barocca, colpisce per lo straordinario dipinto prospettico del 1600 di Andrea Pozza, che mostra la gloria di Sant’Ignazio

SANTA MARIA DELLA PACE

BRAMANTE - Chiostro del Bramante

Non distante da piazza Navona, nel vicino rione Ponte, la chiesa, che risulta essere un prezioso cameo dell’arte barocca, offre ai visitatori capolavori di Raffaello, Maderno ed il Chiostro del Bramante.